Convention di Cassa Forense: confronto con gli Enti di Previdenza e Assistenza dei liberi professionisti

Soluzioni di Welfare messe in campo

La sessione conclusiva dei lavori della Convention si è incentrata in un momento di confronto fra Cassa Forense e molti Enti di previdenza e assistenza dei liberi professionisti aderenti all’AdEPP per fare il punto, in una logica sinergica, sulle soluzioni di welfare messe in campo. Sul palco si sono alternati i Presidenti delle Casse dei professionisti intervistati da Francesco Giorgino. Il primo ad intervenire al tavolo di confronto è stato Walter Anedda, Presidente della Cassa Commercialista che ha riferito sul progetto comune di mutualità condivisa, che si sta elaborando con Cassa Forense, sulla base di alcuni elementi che accomunano le due Casse, quali gli aspetti demografici e la presenza consistente di giovani iscritti. La discussione è proseguita con Mario Mistretta, Presidente Cassa Notariato, il quale ha mostrato il proprio interesse a iniziative condivise, perché molti elementi accomunano le Casse dei professionisti, fermo restando le peculiarità di ciascuna Cassa. Afferma che dobbiamo riuscire a dare stimoli sia per le professioni, sia per il Paese attraverso politiche attive del Welfare delle Casse". Sostiene che la comunicazione è fondamentale e afferma l'importanza che la politica abbia attenzione per le Casse Professionali. Anedda, sul meccanismo di rottamazione, fa presente che servirà allo Stato per far cassa ma che l'applicazione nei confronti delle Casse si scontra con il principio di autonomia gestionale e finanziaria. Lo stesso Anedda in merito al Welfare 4.0 menziona la "banca del tempo", quale strumento solidaristico dei professionisti che mettono a disposizione dei colleghi il proprio tempo. Altra coppia invitata sul palco il presidente InarCassa Giuseppe Santoro e il Presidente Diego Buono Cassa Geometri. Con Santoro vengono affrontati i temi della sinergia tra le Casse e il codice di autoregolamentazione, "sinergia" afferma Santoro " è una parola magica" ogni Cassa deve rinunciare a qualcosa e andare verso le altre. Il codice di autoregolamentazione, prosegue Santoro ha una valenza molto importante perchè consente ad ogni Cassa di sviluppare le proprie "Best Practice". Il Presidente Buono afferma che il geometra vuole rimanere tale, ma in linea con l'evoluzione delle conoscenze e della tecnologia, in tale senso si sta puntando ad una laurea triennale per i geometri. Si susseguono sul palco il Presidente Tiziana Stallone, Presidente Cassa Biologi, e Gianni Mancuso, Presidente Cassa Veterinari. La presidente Stallone riferisce che la Commissione Welfare dell'Adepp sta lavorando per definire le attività di welfare strategico degli enti previdenziali, progetto che verrà presentato in un Libro Bianco. Il tema del lavoro muta velocemente con il cambiamento delle tecnologie e sono , pertanto, necessari formazione ed aggiornamento. Dello stesso avviso è il Presidente della Cassa Veterinari Gianni Mancuso, che evidenzia la necessità per la categoria di tenersi costantemente aggiornata con le nuove tecnologie e strumentazioni diagnostiche. Nelle Università non si fa abbastanza formazione per l'inserimento nel mondo del lavoro, ed è quindi necessaria la formazione post laurea. Sul tema della lentezza amministrativa e diversificazione delle risposte, la Presidente Stallone afferma che , a volte c'è stato anche un limitato confronto tra Casse e sottolinea l'importanza della sinergia. Infine salgono sul palco il Presidente Stefano Poeta, Cassa Pluricategoriali, e Felice Damiano Torricelli, Presidente Cassa Psicologi. Sul tema tanto discusso della sinergia il Presidente Stefano Poeta sottolinea il fatto che la propria Cassa rappresenta l'unione di più categorie professionali diverse l'una dall'altra, ribadendo che l'accorpamento non è la soluzione dei problemi ma lo è la collaborazione. Per Felice Damiano Torricelli la complessità della realtà sociale e lavorativa ci obbliga a non perdere di vista il singolo iscritto, che, se si trova solo nella difficoltà, viene annientato professionalmente. (Church Palace, Roma 10/06/2017)