XI Conferenza Nazionale della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense

Rimini 24, 25 e 26 settembre 2015

La Cassa Forense ha organizzato dal 24 al 26 settembre 2015, a Rimini (presso il Palacongressi, in Via della Fiera 23), la XI Conferenza Nazionale. Sarà un’importante occasione per confrontarsi e rispondere alle esigenze del mondo dell’Avvocatura su temi di stretta attualità. I lavori della Conferenza, che verrà inaugurata nel pomeriggio del 24 settembre e si chiuderà a fine mattinata del 26, si articoleranno in sessioni plenarie, workshop e tavole rotonde, moderate da illustri figure del mondo del giornalismo, dedicate alle seguenti tematiche:

Come cambia la professione dell’avvocato (programmata per il pomeriggio del 24 settembre), cui parteciperanno i Presidenti di Cassa Forense, CNF, OUA e delle principali Associazioni forensi

Come cambia Cassa Forense e Come cambia il rapporto con l’economia (programmate per la mattina del 25 settembre) sulle modifiche introdotte con la Legge di stabilità 2015 in materia di investimenti

Come cambia l’assistenza forense (programmata per il pomeriggio del 25 settembre)

Come cambia il rapporto con la politica (programmata per la mattina del 26 settembre).

Nell’ambito dei dibattiti, si discuterà del modo in cui la crisi ha cambiato la figura dell’avvocato, ma anche di come è cambiata in questi anni la politica di Cassa Forense, Ente che ha maturato la consapevolezza di non potersi più limitare a erogare prestazioni previdenziali e a fare assistenza passiva, ma di impegnarsi nella tutela e nel sostegno dei propri iscritti attraverso una serie di misure di welfare attivo. Cassa Forense intende infatti seguirli fin dalla fase di start-up dell’attività: in tal senso sono state varate delle normative (il Regolamento sui Contributi, il Regolamento per il riscatto, il Regolamento sull’Assistenza, e la modifica dell’art. 17, nuovo Regolamento per la disciplina delle sanzioni) sempre più mirate all’individuazione di agevolazioni per lo svolgimento dell’attività professionale e per la costruzione di una corretta posizione previdenziale.

Nell’invitarvi a iscrivervi numerosi, con le modalità che verranno a breve comunicate nel nostro sito, sono certo che l’evento rappresenterà un confronto pieno e articolato tra Cassa Forense, l’intera realtà dell’Avvocatura e della Giustizia, le libere professioni e il mondo istituzionale.

 

                                                                                    Avv. Nunzio Luciano

                                                                             Presidente di Cassa Forense