MODELLO 5 BIS

Gli studi associati e le Società tra professionisti (S.t.p.) comprendenti almeno un soggetto obbligato all’invio del mod.5 individuale, sono tenuti ad inviare il mod.5/bis, entro lo stesso termine previsto per la trasmissione del mod.5 individuale, ossia il 30 settembre di ciascun anno.

Nella comunicazione per le società o associazioni devono essere indicate sia le somme complessive dei redditi e dei volumi di affari IVA di competenza di tutti i soci o associati iscritti alla Cassa, sia i redditi ed i volumi di affari IVA imputati ai singoli soci o associati.

Per ciascuno studio associato e S.t.p. deve essere trasmesso alla Cassa un solo modello 5 bis al quale non è connesso alcun ulteriore versamento di contributi.

I mod.5/bis sono trasmessi dalla Cassa a tutti gli studi associati e S.t.p. già registrati presso la Cassa stessa e sono resi anche disponibili presso i Consigli dell’Ordine.

La trasmissione dovrà avvenire in forma cartacea con raccomandata semplice