Attentato in Congo: morto l'ambasciatore italiano e un carabiniere

Diffusa la notizia che possa trattarsi di un tentativo di rapimento. L'attentato è stato compiuto con armi leggere

Secondo le prime ricostruzioni, un commando terroristico ha attaccato e ucciso in Congo l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci. La Farnesina ha confermato la notizia dei decessi. Attanasio e Iacovacci erano a bordo di una autovettura in un convoglio della MONUSCO, la missione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo. Messaggi di cordoglio da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Presidente del Consiglio Mario Draghi e del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. La Presidenza del Consiglio segue con la massima attenzione gli sviluppi in coordinamento con il Ministero degli Affari Esteri. DF