Istat: In ripresa la produzione industriale

+0,8% a febbraio su gennaio

L'Istat rileva che la produzione industriale mostra segnali di ripresa a febbraio, registrando la seconda variazione positiva (+0,8% su base mensile) dopo quattro mesi di contrazione.

Si registra un aumento anche su base annua con un aumento pari allo 0,9% (dati corretti per il calendario). Se si tiene conto del dato tendenziale, è la prima dinamica espansiva da ottobre 2018, grazie soprattutto al buon risultato ottenuto dai beni di consumo (+4,7% su base annua, +3,2% sul mese) e, in misura inferiore, dai beni strumentali (+1,5% su anno, +1,1% sul mese).

Osserva l'Istat che i settori economici che registrano le variazioni tendenziali positive maggiormente significative sono le industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (+11,7%), la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+5,3%) e la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+4,4%). Invece, le flessioni più ampie si registrano nella fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-13,9%), nell'industria del legno, della carta e stampa (-5,4%) e nella fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (-2,8%). In calo il settore auto con una produzione italiana di autoveicoli a febbraio 2019 in diminuzione del 10% rispetto allo stesso mese del 2018. R.M.