Scadenze

SCADENZA PAGAMENTI CONTRIBUTI OBBLIGATORI ANNO 2018

 

  • 28 febbraio 2018 (mercoledì): termine per il pagamento della 1ª rata del contributo minimo soggettivo obbligatorio dovuto per l'anno 2018.
  • 30 aprile 2018 (lunedì): termine per il pagamento della 2ª rata del contributo minimo soggettivo obbligatorio dovuto per l'anno 2018.
  • 30 giugno 2018 sabato (2 luglio 2018 lunedì): termine per il pagamento della 3ª rata del contributo minimo soggettivo obbligatorio dovuto per l'anno 2018.
  • 31 luglio 2018 (martedì): termine per il pagamento della 1ª rata dei contributi obbligatori soggettivo e integrativo dovuti in autoliquidazione per l'anno 2017 - mod. 5/2018; eventuali omissioni o ritardi saranno sanzionati.
  • 30 settembre 2018 domenica (1 ottobre 2018 lunedì): termine per il pagamento della 4ª rata del contributo minimo soggettivo obbligatorio e dell’intero contributo di maternità, dovuti per l’anno 2018.
  • 30 settembre 2018 domenica (1 ottobre 2018 lunedì): termine per l'invio telematico del mod. 5/2018; eventuali omissioni o ritardi saranno sanzionati.
  • Emissione straordinaria bollettini M.Av. 31 ottobre 2018 per:

    il pagamento della contribuzione minima obbligatoria dovuta dai neo iscritti nell’anno;

    - il pagamento dei piani rateali concessi per accertamenti relativi a procedure sanzionatorie;

    - il pagamento dei piani rateali relativi a istituti facoltativi (artt. 3, 4 e 5 del Regolamento di attuazione dell’art. 21, commi 8 e 9, della L. n.   247/2012).

  • 31 dicembre 2018 (lunedì): termine per il pagamento della 2ª rata a saldo dei contributi obbligatori soggettivo e integrativo dovuti in autoliquidazione per l'anno 2017 - mod. 5/2018; eventuali omissioni o ritardi saranno sanzionati.

 

 SCADENZA PAGAMENTI CONTRIBUTI VOLONTARI/FACOLTATIVI ANNO 2018

 

  • 31 dicembre 2018 (lunedì): termine per il pagamento VOLONTARIO del contributo modulare.
  • 31 dicembre 2018 (lunedì): termine per il pagamento FACOLTATIVO dell’integrazione del contributo minimo soggettivo per il riconoscimento, ai soggetti legittimati, dell’intera annualità previdenziale.