Borsa: Europa positiva in avvio, l'euro si allontana da quota 1,21 $

Milano sulla parita': Ftse Mib -0,01% (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 03 gen - L'euro/dollaro rallenta il passo, si allontana da quota 1,21 e le Borse europee aprono in territorio positivo. Dopo la debolezza della vigilia e aiutate anche dai nuovi record messi a segno ieri da Wall Street, le piazze finanziarie del Vecchio Continente sono in moderato rialzo in avvio di seduta, con Francoforte che sale dello 0,38% in attesa del dato sulla disoccupazione, Parigi e' in progresso dello 0,17% e Londra lo 0,07%. Sulla parita' Milano (Ftse Mib -0,01%). In rialzo dello 0,9% St che segna la performance migliore del listino, bene anche i petroliferi, positive le Exor (+0,68%). Sale anche Fca (+0,33%) che nel 2017 ha registrato un aumento delle immatricolazioni in Italia del 5,5%. Viaggiano in ordine sparso e poco mosse le banche, mentre segnano il passo Pirelli (-0,3%), Azimut (-0,29%) ed Enel (-0,21%). Oggi gli investitori aspettano i verbali dell'ultima riunione di dicembre della Fed che saranno diffuse in serata, per avere indicazioni ulteriori sulle prossime mosse della banca centrale Usa, segnali di questo tipo influiranno soprattutto sul biglietto verde. L'euro/dollaro al momento e' scambiato a 1,2035 (1,2049 ieri in chiusura) mentre il dollaro/yen quota 112,33 e l'euro/yen 115,19. Poco mosso il barile di petrolio dopo i massimi da meta' 2015 toccati ieri e in attesa dei dati sulle scorte Usa: il Brent e' in calo dello 0,09% a 66,5 dollari al barile mentre il Wti sale dello 0,02% a 60,39 dollari al barile.

Chi-

(RADIOCOR) 03-01-18 09:18:57 (0121)NEWS,ENE,PA,IMM,ASS 3 NNNN