Cassazione: il deposito delle principali sentenze del giorno

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 19 apr - DISCIPLINARE AVVOCATI/1 Cassazione n. 9860/2017: Il consiglio nazionale forense non puo' applicare all'avvocato la sospensione dall'esercizio della professione per tre anni, per una condanna per traffico di stupefacenti, se la legge del 1933 applicabile al momento in cui e' stato commesso l'illecito prevedeva una sospensione non superiore a un anno. La Cassazione precisa, infatti, che le sanzioni irrogabili ai legali sono in numero chiuso senza alcuna possibilita' di andare oltre il previsto

DISCIPLINARE AVVOCATI/2 Cassazione n. 9861/2017: Legittima la sanzione dell'avvertimento per gli avvocati che pubblicano sul sito internet del loro studio il nominativo dei clienti assistiti per particolari progetti con il loro consenso. Secondo i legali l'elenco era lecito in virtu' della maglie piu' larghe sulla pubblicita' dei professionisti dopo il decreto Bersani. La Cassazione ricorda pero' la peculiarita' della professione e il dovere di riservatezza anche per 'proteggere' l'attivita' processuale.

Pma

(RADIOCOR) 19-04-17 15:12:11 (0451)AVV 5 NNNN