Libia: Conte, smentito chi pensava che soluzione fosse opzione militare -2-

'Cessate il fuoco immediato e ritiro forze Lna' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 15 apr - Con Al Thani, ha spiegato Conte, "ho avuto un lungo colloquio. Lui e' reduce da una visita in vari Paesi, anche loro sono fortemente preoccupati per l'escalation militare. Ho ribadito la nostra forte preoccupazione per questa deriva militare. Non riteniamo che possa essere la soluzione. Stiamo lavorando con la massima determinazione per evitare che continuino le ostilita' militari. Vogliamo un cessate il fuoco immediato e auspichiamo il ritiro delle forze dell'Esercito di liberazione nazionale Lna" del generale Khalifa Haftar. Conte ha ricordato che stasera vedra' il vicepresidente del Consiglio presidenziale libico, Ahmed Maitig, "a conferma del fatto che sarebbe riduttiva e semplicistica una soluzione libica affidata esclusivamente al binomio Haftar-Serraj. In realta' gli attori libici sono di piu' e ci sono anche attori globali, attori stranieri che stanno avendo un'incidenza forte", ha rimarcato il capo del Governo.

fil

(RADIOCOR) 15-04-19 18:31:17 (0507) 5 NNNN