Presidenza del Consiglio Oggi - Numero 557 -6-

Ilva: Galletti, impegno acquirente per piano ambientale virtuoso. Poletti, parta confronto per rispetto impegni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 12 ott - "Credo che da un punto di vista ambientale la societa' acquirente si sia impegnata su un piano molto virtuoso, grazie anche all'azione del Governo". Lo ha affermato il ministro dell'Ambiente, Gianluca Galletti, a margine della 34esima assemblea dell'Anci, parlando dell'Ilva di Taranto, non volendo entrare nel merito del tavolo con il Governo sulla questione degli esuberi. Il ministro ha ricordato che "noi abbiamo approvato una revisione dell'Aia, l'autorizzazione integrata ambientale, nell'ultimo consiglio dei ministri nel mese di settembre. Quella e' un'Aia molto cautelativa che rispetta tutti i parametri ambientali" e con quell'intervento, ha sottolineato Galletti, "abbiamo messo a carico del possibile acquirente moltissimi interventi tra cui anche la copertura dei parchi minerari, il piu' grande e anche quelli minori". Sullo stesso tema e' intervenuto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti: Sull'Ilva - ha detto - deve partire il confronto con l'acquirente, Am Investco Italy (Arcelor-Mittal e Marcegaglia) che deve rispettare gli impegni presi. "Condivido pienamente la posizione che ha espresso il ministro Calenda e il Governo", ha esordito Poletti, spiegando che "pensiamo che dobbiamo andare avanti con il confronto ma l'impresa deve dare una risposta a fronte di impegni che erano stati presi". Per Poletti, "e' ovvio che a questo punto bisogna fare questi passi, da questo punto di vista non c'e' diversita' di valutazione rispetto alla valutazione del ministro dello Sviluppo economico", ha ribadito, ricordando che "il ministro Calenda ha chiesto che si rifissino i punti di partenza" e poi si faccia il confronto che "e' previsto nell'accordo di cessione con le organizzazioni sindacali. Questo e' quello che dobbiamo fare".

red

(RADIOCOR) 12-10-17 21:22:44 (0827) 5 NNNN