Cancellazione a domanda

(Art. 6 del Regolamento Unico Della Previdenza Forense)   

Il praticante può richiedere la cancellazione dalla Cassa, in qualunque momento.

La domanda di cancellazione deve essere inoltrata alla Cassa, con il modulo reperibile nel sito, alla sezione modulistica a mezzo pec (istituzionale@cert.cassaforense.it) o per raccomandata A/R.

L’Avvocato iscritto alla Cassa non può essere cancellato a domanda ma solo a seguito di cancellazione o sospensione volontaria dall’esercizio professionale ai sensi dell’art. 20, comma 2 della l. 247/2012 da tutti gli Albi professionali (vedi sezione dedicata alla cancellazione d'ufficio).